Come Funziona

Calabi Space Molte persone, spesso per pura curiosità, mi chiedono, come funziona la lezione.
Personalmente, non so se “funziona” o meno.

Mi piacerebbe fare un paragone con una “funzione” religiosa, ma rischierei di essere frainteso.
Soprattutto per quanto riguarda il Cerimoniale.
In pratica, la pratica (!) consiste principalmente nell’esercizio delle tecniche come strumento per l’acquisizione dei princìpi dell’Aikido;

Come definizione, per quanto esatta, ma non esaustiva, “funziona” male.

Sarebbe più opportuno spiegare che, essendo l’Aikido, basato su princìpi piuttosto che su tecniche bisognerebbe raggiungere attraverso la pratica, la comprensione e l’applicazione di questi princìpi.

Ma…

Che differenza c’é tra il principio e la tecnica?

Sorge spontanea la domanda.

Più o meno, la stessa differenza che c’é tra la forza di gravità e le leve. Ma è una definizione che presuppone la conoscenza della Fisica.
E soprattutto si rischia di nuovo il fraintendimento.
La differenza tra principio e tecnica è simile alla differenza che c’é tra la teoria e la pratica.

Simile.

Non uguale.

La pratica è la stessa.

Di conseguenza vediamo che differenza c’e’ tra la teoria ed il princìpio.

Una Teoria è una struttura logica che riproduce, attraverso un modello, un fenomeno, cercandone relazioni di causa ed effetto.
Ad esempio:

In Fisica, la teoria delle stringhe, talvolta definita teoria delle corde, è una teoria che si fonda sul principio secondo cui la materia, l’energia e, sotto certe ipotesi, lo spazio e il tempo sono in realtà la manifestazione di entità fisiche sottostanti che a seconda del numero di dimensioni in cui si sviluppano vengono chiamate “stringhe” oppure “brane”.

Ma siamo di nuovo nel campo della Fisica.

Ma questa volta è più chiaro che la Teoria si fonda su princìpi.
Che si esprimono attraverso la pratica.
In principio era il Verbo. Recita un testo famoso.
Un attimo prima era il Silenzio.

E il silenzio, si sa, è d’Oro.

« Torna indietro